Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Magazine > Sessualità > Coppia > Si torna al lavoro… è tempo di innamorarsi!

Coppia

Si torna al lavoro… è tempo di innamorarsi!

Innamorarsi sul posto di lavoro
Psicologo Psicoterapeuta
Aree di Competenza: Ansia e Depressione, Ben-essere, Sessualità
Cell.: 347 0341776

Innamorarsi sul posto di lavoro

L’estate è ormai agli sgoccioli e per molti le vacanze sono già un lontano ricordo. Secondo i dati dell’Istat 1 italiano su 10 soffre di Post-Vacation Blues ovvero  “stress da rientro” che si traduce in sintomi come ansia, agitazione, malumore, noia, incapacità di concentrarsi, irritabilità, disturbi del sonno e dell’appetito. La causa di tutto ciò va rintracciata nel rapido cambiamento delle abitudini: dal relax delle vacanze con tempi non scanditi da impegni (ci si augura!) ad obblighi, responsabilità e scadenze della vita quotidiana. Riadattarsi non è semplice ed appare importante farlo in maniera graduale.

Ma qualcosa di positivo c’è…. tornare al lavoro per molti corrisponde al poter vivere una storia d’amore.

Si perché, infatti, sul posto di lavoro nascono e si consumano molte storie, spesso clandestine ed extraconiugali ma anche romantiche ed appassionate (3 su 10 finiscono con il matrimonio!!).

Un’indagine condotta da Careerbuilder.com, il più importante sistema di recruiting sul web del mondo, rileva come il 40% dei lavoratori abbia avuto una relazione affettiva/sessuale sul posto di lavoro.

Del resto, flirtare in ufficio può essere divertente e può contribuire a rendere più sopportabile la routine migliorando il tono dell’umore e quindi l’impegno ed il coinvolgimento dei lavoratori. Ma è bene trattare la questione con estrema delicatezza, perché ci si potrebbe scontrare con spiacevoli inconvenienti.

Secondo Corrado Tirassa (Country manager di CareerBuilder in Italia, Spagna e Svizzera) relativamente ad una relazione in azienda una delle principali preoccupazioni è la distrazione dai ruoli di competenza e la creazione di squilibri e problemi all’interno dei gruppi di lavoro. Per questo è molto importante capire la mentalità e la policy dell’azienda di cui si fa parte, per comportarsi di conseguenza ed evitare di esporre la relazione in maniera affrettata.

È bene, dunque, prima di iniziare una relazione di questo tipo, conoscere e valutare attentamente alcuni importanti elementi.

1.    Mantenere distinti gli ambiti: il lavoro e la relazione devono muoversi su due piani distinti e separati. Per questo può essere utile non modificare precedenti abitudini lavorative. La relazione va protetta dal rischio di contaminazioni.

2.    Evitare di condividere: l’amore ha bisogno di intimità e riservatezza per poter maturare e per fare ciò occorre preservarlo da chiacchiere e pettegolezzi. Soprattutto in una fase iniziale può essere consigliabile non informare della relazione i colleghi (se non i più fidati) per evitare di attirare l’attenzione e alimentare fastidiose“chiacchiere di corridoio”.

3.    Attenzione al ruolo: se uno dei due è in una posizione subordinata nel lavoro ciò potrebbe incidere anche nella relazione privata. Molto spesso è proprio il potere e la posizione che possono attrarre ma è bene ricordare che l’amore ha bisogno di reciprocità e di condivisione paritaria.

4.    Continuare ad interagire con gli altri: all’inizio potrà essere eccitante e divertente sfruttare ogni momento per stare insieme ma alla lunga trascorrere il tempo sempre con l’amato/a può rendere faticosa anche la più appassionante delle storie. Preservare i propri spazi continuando a gestire gli impegni lavorativi e non, mantenendo la socialità con gli altri.

E se la storia dovesse finire?

La rottura di una relazione affettiva è sempre un’esperienza dolorosa che necessita di un tempo di elaborazione. Essere costretti a vedere quotidianamente la persona che ci ha lasciati o che abbiamo scelto di lasciare può rendere la chiusura ancora più carica di tensioni e disagi.

Assolutamente da evitare scenate e litigi sul posto di lavoro.

Nicola Santini esperto di bon ton ed autore del libro Business + Etiquette fornisce piccole importanti indicazioni:

  • Discrezione e diplomaticità: evitare di parlare con tutti della storia e di trasferire sul luogo di lavoro i propri malumori.
  • Affrontarsi vis a vis: è possibile non aver voglia di comunicare con l’ex, ma se le questioni lavorative lo richiedono occorrerà sforzarsi evitando di utilizzare la “comunicazione mediata” di terze persone.
  • Fair play: non approfittare del proprio ruolo, del proprio ascendente su altre persone o semplicemente delle situazioni, per isolare o screditare l’ex.
  • Obiettività: continuare a prendere decisioni lavorative cercando di non farsi influenzare dalla storia, mantenendo sempre la lucidità e la correttezza.

E chissà che presto anche in Italia non arrivino i love contracts, ovvero i contratti che “regolano” i rapporti tra azienda e dipendenti che hanno fra loro una relazione sentimentale. Tali contratti vengono utilizzati dalle società americane per cautelarsi di fronte a eventuali screzi, cause, denunce per molestie, se due impiegati che stanno insieme si lasciano in malo modo. Al di là del bisogno di cautelarsi, ciò che più preme alle aziende è che il luogo di lavoro si mantenga sereno e produttivo. E spesso, è proprio la presenza di conflitti di coppia ad alterare questo equilibrio.

Se è vero che al “cuor non si comanda” è comunque molto importante prima di iniziare una storia all’interno del nostro ambiente di lavoro domandarsi se ne vale proprio la pena ed essere pronti a rischiare!

Buon lavoro!

Fonti:

Santini N., 2004, Business + Etiquette, Felici

www.ilgiornale.it

www.lastampa.it

www.repubblica.it

www.style.it

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

Altro... Coppia
essere amanti
L’amante è solo per me!

Le relazioni extraconiugali sono sempre più di moda e in aumento se un sito come Incontri-Extraconiugali.com (il primo sito di...

Chiudi