Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Salute & Benessere > Gestione dello stress

Gestione dello stress

Lo stress è considerato un processo fisiologico importantissimo che permette all’individuo di reagire agli stimoli. Tuttavia, è fondamentale che si verifichi una fase di recupero e, dunque, il ritorno alle funzioni fisiologiche regolari.
Nella vita moderna ciò non avviene quasi mai permanendo in uno stato di stress residuo, il distress.

Certamente ciò che conta sono le capacità di ogni individuo di modulare la reazione allo stress, vale a dire innescarla quando è utile e arrestarla nel momento in cui non serve più.
Questa capacità dipende da fattori ereditari, storici, ambientali, fisici e psichici ma, non solo, in quanto è stato rilevato che mediante le risposte endocrine e neurologiche la risposta di stress è determinante nei meccanismi immunitari, nella resistenza alle patologie, nei fenomeni allergici e di autoimmunità, nelle capacità intellettuali.

La gestione dello stress, in generale, si pone tre obiettivi:

  • Prevenzione: volta a ridurre le probabilità di trovarsi in situazioni di stress
  • Reazione tempestiva: volta a gestire e risolvere i problemi nel momento in cui si presentano
  • Riabilitazione mira a fornire un sostegno ai lavoratori che vivono una situazione problematica
  • Staccare la spina: la cosa più importante è ritagliare un po’ di tempo per noi stessi, facendo qualcosa che ci piace. Insomma, stimolare la mente con qualcosa di diverso dal solito, per mantenerla attiva e rilassarla.
  • Rilassamento: in modo che la mente si svuoti e il rilassamento fisico conduca ad un rilassamento psichico ed emotivo. Possono essere impiegate diverse strategie che vanno da piccole indicazioni fin all’uso della meditazione, del Reiki, del lavaggio energetico,
  • Stretching: qualche minuto di stretching  prima di andare a dormire è benefico al corpo ma anche allo spirito perché oltre a distendere i muscoli aiuta a rilassare e riequilibrare mente ed emozioni.

Uno dei contesti nei quali si può parlare di gestione dello stress è l’ambito lavorativo, all’interno del quale, per far sì che gli interventi possano avere successo, è fondamentale:

  • accrescere la consapevolezza e le conoscenze delle ripercussioni dello stress da lavoro;
  • sviluppare le conoscenze e le competenze per una prevenzione costante ed una gestione del rischio psicosociale nei luoghi di lavoro attraverso una formazione appropriata dei dirigenti e dei lavoratori;
  • comprendere e stabilire in modo condiviso gli obiettivi e l’importanza dell’intervento;
  • determinare il sostegno e la partecipazione attiva dell’organizzazione durante l’intervento;
  • rendere partecipi i lavoratori riguardo il piano di intervento;
  • sviluppare una comunicazione continua ed attiva tra tutti i soggetti coinvolti.

È inoltre importante:

  • disponibilità dell’organizzazione al cambiamento
  • strategia di intervento realistica
  • strategia di intervento globale (prevenzione primaria, secondaria e terziaria)
  • sostenere un miglioramento continuo

Commenti

Una risposta a “Gestione dello stress”
    Trackbacks
    Check out what others are saying...
    1. […] e degrado ambientale tali da creare un danno diretto anche sulla salute mentale degli individui: stress, depressione, […]



    Lascia un commento

    Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

    Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!