Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Magazine > Ben-Essere > Allenamento mentale per ripartire alla grande

Ben-Essere

Allenamento mentale per ripartire alla grande

staccare la spina

Il rientro dalle vacanze è stato più traumatico del previsto? Non riesci a rimettere in moto le tue capacità per affrontare al meglio il lavoro? Scopriamo insieme alcuni modi per allenare il cervello e per farlo ripartire alla grande!!

“Ho proprio bisogno di staccare la spina!”

Dopo un inverno di duro lavoro che ci ha portati ad un livello di stress intollerabile, quello che abbiamo desiderato maggiormente è stato un periodo di relax estremo che ci permettesse di “staccare la spina”.  E così anche questa estate ci siamo trovati su una bellissima spiaggia o su un verde prato di montagna a ricercare la massima deprivazione di stimoli che potessero provocarci un minimo di fatica. La scelta, in un primo momento, potrà anche esserci sembrata la più giusta ma adesso che le vacanze sono finite, dobbiamo faticare per rimetterci in moto.

Il senso di stordimento che stiamo provando in questi giorni non è altro che il frutto di un brusco contraccolpo, uno “stop and go”, tra un periodo povero di sollecitazioni ed uno che si preannuncia ricco di nuovo stress. E’ quindi necessario trovare delle strategie compensative che ci permettano di recuperare il più in fretta possibile le energie mentali che ci servono ad affrontare al meglio il nuovo periodo di lavoro.

“Alleniamo la mente”

Potrà sembrarci strano ma così come un muscolo ha bisogno di un periodo di allenamento per recuperare la sua potenza e la capacità di tollerare a lungo uno sforzo, anche il cervello ha bisogno di un “mental training” per sopportare lo stress di una attività frenetica.
Il cervello è dotato di una caratteristica molto particolare: la plasticità. La nostra mente riesce infatti ad adattarsi progressivamente a qualsiasi cambiamento di abitudini, così come avviene quando alterniamo periodi di rilassamento durante le vacanze e periodi di stress durante il lavoro.
Allenare la mente è quindi il modo migliore per mantenere fresca questa plasticità e per agevolare il processo di adattamento alla nuova condizione stressante che è dovuta al rientro dalle vacanze.

“Cervelli in palestra”

Con il termine “allenamento mentale” intendiamo una serie di attività che non richiedono particolari sforzi ma che possono portare a ristabilire un equilibrio funzionale della mente che si è modificato in seguito al periodo di scarsa attività.
Un buon programma per la nostra palestra della mente potrebbe essere articolato in questo modo:

  • recuperare il ciclo abituale sonno-veglia, evitando di andare a dormire in orari inconsueti e di svegliarsi in momenti altrettanto inusuali
  • svolgere attività che agevolino il rilassamento come la lettura e l’ascolto di musica
  • portare avanti la lettura di più libri contemporaneamente, ad esempio uno al mattino, uno il pomeriggio e uno la sera, in modo da obbligarci a mantenere in memoria più trame
  • giocare con esercizi aritmetici e verbali come cruciverba e sudoku
  • risvegliare le abilità creative attraverso una riflessione su progetti e idee future
  • evitare la solitudine e l’isolamento ricercando il più possibile contatti sociali

Seguendo questi semplici consigli riuscirete a rimettere velocemente in forma il vostro cervello e sarete pronti ad affrontare al meglio il vostro rientro nella quotidianità del lavoro.
Solo un ultimo piccolo accorgimento: la prossima estate lasciate riposare il vostro corpo ma tenete attiva la vostra mente e vedrete che il rientro sarà ancora più semplice e indolore!

Fonti:

  • “Cervello in ferie? Stress in agguato”, http:/city.corriere.it, 01 luglio 2009
  • Umberto Galimberti, “Psicologia”, Le Garzantine
  • “Fitness del cervello, ecco gli esercii per le vacanze”, Corriere della Sera, 31 luglio 2006

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

Altro... Ben-Essere
Il sostegno psicologico al paziente ipovedente
Il sostegno psicologico al paziente ipovedente

Il termine "ipovisione" indica disturbi della vista molto diversi fra loro, che vanno dalla visione sfocata alla restrizione del campo...

Chiudi