Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Magazine > Ansia e Depressione > Paure e Fobie > La paura si può affrontare

Paure e Fobie

La paura si può affrontare

affrontare la paura-benessere4u
Psicologo
Aree di Competenza: Ansia e Depressione, Ben-essere
Cell.: 340.0575571

La paura è una delle primissime emozioni che sperimentiamo. Avete presente quando un bambino molto piccolo non vede più la mamma e il papà che hanno temporaneamente cambiato stanza e scoppia a piangere? Ecco, quella è paura.

Benché le recenti scoperte neuroscientifiche ci dicano che esistono nel cervello dei cosiddetti pointers che indicano, anche nel neonato, la permanenza dell’oggetto, il non avere il controllo della situazione è qualcosa che lascia sempre impreparati.

Spesso associamo la paura a qualcosa di negativo e, invece, questa emozione ancestrale e posizionata nella parte più arcaica del nostro cervello (amigdala e circuito limbico) ha un grandissimo valore adattivo. Quando ci sentiamo minacciati e il pericolo è reale, il nostro corpo si prepara a reagire all’attacco.

La paura è ciò che ci avvisa che esiste una minaccia da affrontare.

Cosa accade al nostro corpo?

  • Il battito cardiaco aumenta
  • il respiro si fa più corto
  • noradrenalina e cortisolo iniziano a scorrere in tutto il nostro corpo.

La paura induce sempre una risposta che in quel momento consideriamo la più utile per la nostra sopravvivenza.

Allora perché temiamo tanto la paura? Perché a volte ci paralizza, soprattutto, quando la leghiamo a qualcosa che tendiamo a considerare ‘più grande di noi’, cioè ci percepiamo non in grado di affrontare l’evento che si sta presentando e che immaginiamo (in quest’ultimo caso è più corretto parlare di ansia).

Ma provare paura ci permette di andare più cauti e analizzare meglio le situazioni. Sì, perché la paura ci aiuta a rallentare.

Proprio affrontare la paura aiuta a esprimere maggiormente se stessi. Infatti, è lì che si gioca la scelta. Affrontare ciò che spaventa significa iniziare ad attribuirsi la possibilità di fare e quindi di avere una chance. Provare paura significa catalizzare le proprie energie su se stessi, cioè sul sopravvivere. La paura in qualche modo ci riporta al centro dei nostri pensieri, riconoscendoci una importanza.

Cosa ci blocca allora? Il giudizio. Quando iniziamo a associare una valutazione a ciò che proviamo, è lì che rischiamo di esporci in modo sbagliato. Infatti, i pensieri possono anche essere distorti e disturbanti, ed è proprio su quelli che dobbiamo andare a lavorare. Spesso quando percepiamo un pericolo tendiamo a evitarlo, ma questo non fa che accrescere i nostri timori.

La paura si affronta con il coraggio, cioè osservando il problema da diversi punti di vista, provando le diverse strade che possiamo trovare, senza perdere la voglia di ritentare quando qualcosa va storto.  Per fare questo è importante anche evitare confronti con il passato perché se alcune situazioni ci sembrano simili e attivano le paure, ogni nuovo evento è diverso dal precedente, ma lo siamo anche noi. Quindi, equiparare ciò che abbiamo vissuto è il primo grande errore che ci imbriglia nella paura stessa. Dove non arriva la ragione, usiamo quindi l’immaginazione per affrontare qualcosa che ci spaventa: immaginarci vincenti attiva delle risorse altre che ci aiutano a elaborare un piano di azione funzionale.

E se non va? Ricordiamoci che le paure si affrontano un gradino alla volta, quindi riproviamo! E in fondo, ringraziamo la paura perché qualsiasi sia il risultato, se la affrontiamo, avremo scoperto qualcosa in più su di noi.

Fai almeno una volta al giorno una cosa che ti spaventi.”

– Eleanor Roosevelt –

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

Altro... Paure e Fobie
social-network
FOMO: la paura social di essere esclusi

Il FOMO è una vera e propria ansia sociale e rappresenta la paura di essere tagliati fuori rispetto al rapporto...

Chiudi