Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Magazine > Sessualità > Coppia > Gelosia per l’EX… quando il passato ritorna!

Coppia

Gelosia per l’EX… quando il passato ritorna!

Gelosia per l'ex
Psicologo Psicoterapeuta
Aree di Competenza: Ansia e Depressione, Ben-essere, Sessualità
Cell.: 347 0341776

Gelosia per l'ex

Si chiama “gelosia retroattiva” o “Sindrome di Rebecca” (dal celebre romanzo di Daphne Du Maurier “Rebecca, la prima moglie”) e racconta del tormento, dell’angoscia, dell’attenzione ossessiva che si può arrivare a sperimentare nei confronti delle storie precedenti del/della proprio/a partner.

Si tratta di un sentimento penoso e doloroso che può essere invalidante fino ad arrivare a bloccare il normale andamento della vita di coppia.

Colpisce sia uomini che donne e porta a rimuginare su pensieri ed idee ossessive altamente disfunzionali con la produzione di vere e proprie immagini mentali che ci mostrano il nostro partner nella sua precedente vita di coppia (scene sessuali, di intimità, di momenti di condivisione).

Il passato si trova a vivere nel presente delle coppie e l’Ex diventa un fantasma ingombrante ed onnipresente.

Ma quali possono essere i motivi che inducono una tale condizione?

Per prima cosa la bassa autostima ed il senso d’inferiorità che attivano un costante confronto (in perdita!) con l’altro/a. Ma anche il bisogno (poco sano) di sentirsi costantemente in competizione, attivando una corsa
affannosa al miglioramento e alla performance.

Le cose peggiorano se si è avuto in qualche modo un contatto diretto con l’ex, quando, ad esempio, vi è una conoscenza o una pregressa frequentazione.

Spesso poi, è il contorno del nostro partner (parenti, amici, colleghi di lavoro) ad alimentare la nostra ossessione del passato: sentire raccontare episodi, aneddoti, vedere fotografie, filmati, tutto ciò che riporta ad un’intimità di cui non possiamo essere protagonisti.

È bene sottolineare che le storie affettive precedenti non vanno né temute né demonizzate in quanto possono rappresentare un importante momento di condivisione. Vanno altresì integrate in un processo di reciproca
conoscenza e condivisione dell’esperienze.

Tenere presente che nelle relazioni adulte è assolutamente verosimile l’esistenza di un passato sentimentale, fatto di precedenti storie ed esperienze di coppia, permette di contemplarlo e di affrontare serenamente la questione, condividendo le esperienze. Assolutamente da sconsigliare, però, il racconto puntuale dei minimi particolari (soprattutto nella sfera sessuale) per non generare ansie da confronto e  da prestazione.

A livello individuale poi, la riflessione su ciò che non ha funzionato con l’ex può permettere di scegliere consapevolmente la nuova storia ponendo l’attenzione all’oggi con i suoi bisogni ed esigenze e distogliendo lo sguardo dal passato.

Fonti:

Di Vaio S.E., 2011, Articolo Pubblicato sul mensile Confessioni d’amore

Alberoni F., 2008, Lezioni d’amore, Rizzoli, Milano

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

Altro... Coppia
coppia amore
L’amore:una danza di coppia!

Tra la mente e il cuore… Ama il prossimo tuo come te stesso, perché se non saprai amarti, nessuno potrà...

Chiudi