Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Consulti > Erezione post-primo orgasmo

Consulti

Erezione post-primo orgasmo

roberta-mattozzi-psicologo-roma Roberta Mattozzi Colleferro ()
Psicologo
Aree di Competenza: Alimentazione, Ansia e Depressione, Genitori e Figli
Cell.: 3342724735

il visitatore chiede:
gen.ssima dott.ssa, ho 30 anni… quando provo a rifare sesso dopo il primo orgasmo (dopo circa mezz’ora o anche più), di avere difficoltà a raggiungere una piena erezione e di provare piacere a rifarlo di nuovo quale pensa possa essere la causa? grazie sergio

Caro Sergio,

la ringrazio di essersi rivolto a me e per avermi accordato la sua fiducia.

La sfera sessuale è una parte molto intima di ogni persona e in quanto tale va protetta, ma è anche importante avere la serenità di affrontare i piccoli o grandi disagi che la riguardano, proprio per poterla vivere con la massima libertà e con il massimo piacere.

Nella sua richiesta lei dice che dopo il primo rapporto sessuale e quindi dopo il primo orgasmo, passata circa mezz’ora, lei ha difficoltà nel raggiungere una piena erezione e soprattutto nel provare piacere. Prima di ogni cosa le voglio dire che esiste un  periodo di latenza che passa tra un rapporto e l’altro, e cioè quel periodo fisiologico detto refrattario, necessario affinché l’uomo possa di nuovo provare eccitazione ed erezione.

Le informazioni che mi fornisce però non sono sufficienti affinché io possa darle delle indicazioni, infatti avrei bisogno di sapere qualcosa in più.

Quello che le chiedo è se i rapporti sessuali di cui lei parla avvengono con partner diverse o se si tratta di una partner fissa, con la quale magari ha instaurato un rapporto affettivo ed amoroso stabile.

Un’altra informazione che mi preme chiederle è se i suoi rapporti sessuali sono soggettivamente soddisfacenti, e cioè se secondo la sua percezione hanno una durata che lei vorrebbe avessero, se hanno una intensità e un raggiungimento del piacere soddisfacente. In ultimo le chiedo se secondo la sua percezione, anche la sua (o sue) partner prova piacere ed è soddisfatta dal rapporto sessuale consumato.

Queste indicazioni mi daranno modo di comprendere meglio le possibili cause che possono portarla a provare il disagio di cui mi ha parlato.

Cari saluti.

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

Altro... Consulti
disturbi alimentari

il visitatore chiede: Salve Pamela, mi chiamo Maria Grazia, ho 24 anni e scrivo da Pescara. Fin da piccola ho...

Chiudi