Trova il tuo Psicologo
       Psicoterapeuta B4U

B4U > Magazine > Sessualità > Donne anziane vittime sessuali

Sessualità

Donne anziane vittime sessuali

Donne anziane vittime sessuali
Psicologo Psicoterapeuta
Aree di Competenza: Ansia e Depressione, Ben-essere, Sessualità
Cell.: 347 0341776

Dietro la morte di Stella Paroni, di anni 91, trovata senza vita in un canale accanto a una discarica alla periferia di Castelvetro Piacentino appare lo spettro della violenza sessuale. Il presunto colpevole, Giovanni Badalotti, un 42enne pregiudicato per violenza sessuale anche a danni di minorenni, sarebbe salito dal secondo al terzo piano dell’abitazione popolare proprio per violentare la donna. C’è stata una violentissima colluttazione, poi la donna è stata gettata dalla finestra, ed è morta sul colpo. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l’uomo è sceso in strada, ha caricato il cadavere completamente nudo su una carriola e con questa l’ha portato nel canale dove verso le 9 una donna a p

asseggio col cane l’ha notato. In molti appaiono increduli a pensare/immaginare una donna di quell’età possibile oggetto di attenzioni sessuali da parte di un uomo della metà dei suoi anni. E proprio per allontanare questa possibilità si prova a cercare il movente anche in futili discussioni condominiali. In realtà l’attrazione sessuale verso persone anziane esiste: si tratta di gerontofilia e viene definita una deviazione d’oggetto le cui cause possono essere rintracciate nel mancato superamento del complesso di Edipo (complesso che porta il bambino a rivaleggiare con il genitore dello stesso sesso per ottenere l’amore esclusivo del genitore del sesso opposto) o del complesso di Elettra (complesso che evidenzia l’attrazione della figlia verso il padre).Si tratta certamente di una manifestazione della sessualità insolita che non deve essere necessariamente etichettata come “sbagliata” o “anormale” ma che diventa tale nel momento in cui l’oggetto di attrazione è una persona non consenziente o comunque soggetta ad umiliazione e sofferenza.

L’attenzione sessuale verso soggetti (in particolare donne) appartenenti alla terza età alimenta anche il fiorente mercato della pornografia e dei video hard amatoriali e professionali, in particolare con diffusione via internet. Le foto e i video che coinvolgono donne mature sono classificate come mature o “granny (se le donne sono di età particolarmente avanzata). Esiste poi un filone definito con l’acronimo MILF (deriva dal linguaggio gergale anglo-americano) che riguarda donne di età non più giovanissima, ma neppure troppo avanzata con evidente riferimento all’età media in cui una donna è già diventata madre di uno o più figli, ma tuttavia mantiene un aspetto fisico considerato ancora sessualmente appetibile.

Molto spesso questo tipo di pornografia gioca sull’insoddisfazione e sull’irrequietezza sessuale delle donne non più giovani.

E qui ritroviamo uno stereotipo sessuale ancora molto diffuso che vuole la donna matura costantemente insoddisfatta sessualmente perché non più desiderabile.

Tale pensiero appare assolutamente da contrastare perché può alimentare atteggiamenti di arroganza e prepotenza che possono in casi limite fornire l’illusione che la donna non più giovane possa “godere” di un violento agito sessuale.

E c’è chi per questo pensiero arriva a sorridere, ironizzare e/o banalizzare questo tipo di violenza.

L’orrore non conosce fine…

Fonti:

Cafaro D., 1989, Il grande manuale di sessuologia in 2701 parole,Rizzoli Editore

www.ilmessaggero.it

www.tgcom.mediaset.it

www.zeroviolenzadonne.it

Lascia un commento

Scegli l'account con il quale vuoi firmare il commento

Benessere4u è un sito web dedicato al benessere psicofisico continuamente alimentato dalla professionalità e competenza di centinaia di psicologi e psicotepeuti professionisti sparsi in tutta italia. Trova lo specialista più adatto alle tue esigenze!

More in Sessualità
Prostituzione e cam girls
PROSTITUZIONE : da “operaie del sesso” a “cam girls”

In passato le donne venivano divise in due categorie: c'erano le signore "per bene" e "quelle di strada", che all'interno...

Close